Venerdì, 05 Luglio 2024 12:17

Operativo sino a settembre il nuovo servizio CTM Day & Night In evidenza

Vota questo articolo
(2 Voti)

Dal 1° luglio 2024 CTM amplia l’offerta di trasporto: di giorno verso le spiagge con le linee estive, di notte con i prolungamenti delle linee 1, 7, 9, 30, 30R e PF. La novità 2024 è la 1N, linea 1 notte, attiva tutti i sabati sera fino alle 4:15 del mattino, che va ad aggiungersi alla 9N (Cagliari – Elmas – Assemini e Decimomannu), ER (Cagliari – Quartu – Quartucciu – Selargius – Monserrato) e L (Cagliari – Poetto – Flumini di Quartu).

 

“Un servizio notturno che proseguirà anche per tutta l’estate grazie alle interlocuzioni con l’Assessore Regionale dei Trasporti - dichiara Carlo Andrea Arba Presidente di CTM SpA, che spiega: In seguito al tragico incidente avvenuto in viale Marconi a settembre scorso, nel quale hanno perso la vita quattro giovani, abbiamo istituito un servizio di trasporto notturno che potesse, almeno nelle notti del sabato, garantire un rientro sicuro a casa per i nostri ragazzi.

Accompagnare i giovani verso i luoghi di divertimento, ma anche lavoratori e turisti, offre un’alternativa sicura e affidabile per gli spostamenti notturni.

Sono convinto – conclude il Presidente di CTM Carlo Andrea Arba -che anche per l’estate questo servizio notturno trasporterà migliaia di persone, come fatto fino ad oggi. Oggi presentiamo la linea 1N, che si aggiunge alle 3 già esistenti, una linea ben nota e che nel suo percorso arriva fino a Pirri e ai quartieri di Mulinu Becciu e Su Planu.

Anche Cagliari, come poche grandi città in Italia quali Torino, Genova, Bologna e Napoli, ha e continuerà ad avere un servizio notturno” – conclude Arba.

 

Il Sindaco di Cagliari e della Città Metropolitana Massimo Zedda dichiara: “CTM, Regione e Città Metropolitana dimostrano di andare nella stessa direzione. Le linee estive e notturne e il potenziamento di queste consentono a cittadini e turisti di utilizzare il trasporto pubblico, di fare a meno dell’auto e spostarsi in totale sicurezza. Ci sono tante risorse europee per la mobilità sostenibile, non perdiamo l’occasione di potenziare ulteriormente un servizio già d’eccellenza.”

 

“La scelta di promuovere il trasporto pubblico notturno risponde a due importanti esigenze - osserva l'Assessore dei Trasporti Barbara Manca -. La prima è di dare, soprattutto ai giovani, la possibilità di muoversi in piena sicurezza nelle ore notturne. La seconda è di offrire un servizio fondamentale per tutte le persone che scelgono Cagliari e l'hinterland come luogo di destinazione delle proprie vacanze. Fin dal nostro insediamento abbiamo messo in campo strumenti e risorse per fare in modo che servizi di questo tenore diventino una realtà concreta nei territori a maggiore concentrazione urbana della nostra regione, basti pensare al Festival Ateneika dove la Regione ha supportato Ctm nell'offerta di bus notturni. Vogliamo proseguire nei prossimi anni a favorire questo importante genere di servizi capaci di migliorare la qualità della vita dei cittadini, promuovere la sostenibilità ambientale e garantire la sicurezza stradale”.

“Le corse notturne di collegamento tra il capoluogo e Quartu, terza città della Sardegna, sono fondamentali per la crescita del contesto metropolitano cagliaritano, sia per la cittadinanza che in termini di offerta turistica – precisa Elisabetta Atzori, Assessora alla Mobilità e Trasporti del Comune di Quartu Sant’Elena.

Lo sforzo migliorativo che presentiamo oggi è evidente soprattutto in termini di sicurezza: tanti giovani potranno godersi le serate del sabato in piena indipendenza, con maggiore tutela, senza limiti di orario e senza la preoccupazione di doversi mettere alla guida. Un plauso merita anche il servizio di sicurezza a bordo, deterrente per tutte quelle situazioni di pericolo che, purtroppo, negli orari notturni si verificano con più frequenza.

L’auspicio è che il servizio di trasporto pubblico, con il supporto della Regione, possa fare un ulteriore passo avanti, al fine di permettere a tutti di muoversi in estate in totale sicurezza, in qualsiasi giorno della settimana e, soprattutto, a qualsiasi ora. Questo dovrà essere il nuovo obiettivo che CTM dovrà porsi per una mobilità sempre più sostenibile e al passo coi tempi.”

 

Il Direttore Generale Bruno Useli continua: “Oggi presentiamo il nuovo servizio che sarà promosso in modo capillare attraverso i nostri canali istituzionali e i social media, con una campagna di comunicazione denominata Day & Night attraverso la diffusione di due nuovi video.

Il primo video Day è incentrato sulla Poetto Express, la linea che collega direttamente il Poetto con autobus di 18 metri, potenziando l’offerta verso il mare durante i mesi estivi, in sinergia con le altre linee dedicate al mare come la 3P, la 5ZE, la QS, PF e PQ oltre alla 11 tutti i giorni verso Calamosca. La protagonista del video è una turista, interpretata dalla cantante australiana Gisella Cozzo, figura di spicco nel mondo degli spot televisivi, nota per aver prestato la sua voce a celebri pubblicità quali Chanteclair, Coppa del Nonno e Coca Cola, solo per citarne alcune. La turista utilizza la Poetto Express per raggiungere la spiaggia, acquistando e validando il biglietto tramite Around Sardinia, l’app sviluppata dalla Regione Sardegna che consente l'acquisto di biglietti delle principali aziende di trasporto pubblico sarde. Il video si conclude con un verificatore che applaude, un po’ ironicamente, per il comportamento esemplare della turista.

 

Il secondo video, denominato Night, è stato girato con la partecipazione della giovane cantautrice cagliaritana Chiarore. Diciottenne talentuosa, Chiarore ha da poco rilasciato il suo ultimo singolo, Fiori del mattino. Per CTM interpreta un jingle dedicato alla linea 1N.

Oltre all’impegno per garantire il diritto alla mobilità anche di notte, la nostra attenzione verso il cliente è stata recentemente riconosciuta dallo studio pubblicato sul Corriere della Sera, in cui il servizio customer di CTM si è posizionato al secondo posto in Italia tra le aziende di trasporto pubblico, subito dopo Milano. Ritengo che un customer service che funziona sia di fondamentale importanza per un servizio pubblico essenziale come il nostro. Nei fine settimana e durante l’attracco delle navi da crociera, offriamo anche un servizio di assistenza alla clientela tramite hostess/steward in Piazza Matteotti e via Roma, per dare informazioni e vendere biglietti ai turisti.”